⭐Benvenuti, questo è il mio personale taccuino nel quale troverete i miei appunti su vari argomenti che studio da autodidatta e che mi appassionano, nonchè gadgets grafici per siti, consigli di blogging, servizi di web-design e creazione contenuti di qualità! Lasciate un commento, mi farebbe davvero piacere e…

Buona navigazione!

Salve a tutti, amici!

Ritorno dopo qualche giorno di assenza dal blog con una nuova rubrica, quella nella quale vi proporrò dei miei piccoli testi poetici ispirazionali in grafica!

Ho sempre adorato scriverli, è la mia passione da anni…avrei voluto creare un blog apposito per proporveli, ma dato che il tempo a mia disposizione non è tantissimo, per il momento li inserisco qui in una categoria del blog specifica.

Il tema di questa mia ispirazione poetica è …

La Bellezza

Mi sono divertita a realizzare una immagine grafica apposita che potete scaricare liberamente (se lo fate vi chiedo solo di lasciare un commento, grazie!) e che potete anche inserire nei vostri spazi web. Il formato dell’immagine è quello di un normale foglio A4, per cui la stessa può essere facilmente stampata anche a casa!

Ecco l’immagine con il piccolo testo poetico qui sotto. Anni ’90 ‘s rules!! 😍

Scarica l’immagine formato A4 cliccando qui!

Da piccola adoravo un giornalino chiamato “Il Corrierino di Barbara”…mi sono lasciata ispirare, per questo, da dolci ricordi d’infanzia nello stile grafico.

Fatemi sapere cosa ne pensate, mi raccomando!

Alla prossima da Grazia! ♥

Ciao a tutti, carissimi amici e lettori del Taccuino!

In questo post cercherò di aiutare con consigli pratici tutte quelle persone che soffrono di stress, una condizione molto frequente data la vita frenetica quotidiana.

Il padre della medicina, Ippocrate, affermava:

“Fa che il Cibo sia la tua Medicina e che la Medicina sia il tuo Cibo”

Questo assunto ha sfidato i secoli e giunge fino a noi in tutta la sua veridicità. Anche in questa “lotta” contro lo stress è fondamentale, innanzitutto, prestare attenzione a ciò che mangiamo, comprendendo appieno la distinzione tra la semplice “alimentazione”, che è mera sopravvivenza, e la vera e propria nutrizione, la quale fornisce al corpo i nutrienti essenziali per il suo corretto funzionamento.

Ricerche relativamente recenti pubblicate su riviste medico scientifiche, hanno dimostrato che ci sono alcuni alimenti in grado di ridurre (se non addirittura eliminare) problemi quali stress, nervosismo, irritabilità ed il cattivo umore che ne consegue, nonchè agire concretamente per ripristinare il ciclo sonno veglia.

La ricerca dell’International Institute for Integrative Sleep Medicine

Una ricerca condotta presso l’Università di Tsubaka, l’International Institute for Integrative Sleep Medicine, ha dimostrato l’efficacia di un composto naturale chiamato octacosanolo nel ridurre lo stress ed anche nell’andare a ripristinare il ciclo sonno-veglia.

Questa sostanza è presente in diversi cibi, in particolare la ritroviamo sulla canna da zucchero. Va da se che il consumo moderato ed adeguato di zucchero di canna INTEGRALE (non grezzo, mi raccomando, integrale…) è altamente benefico, così come avevo già scritto in precedenza in uno dei  post iniziali del blog, ovvero quello su come sconfiggere definitivamente l’insonnia (per leggerlo, clicca QUI). In quello stesso post suggerivo un efficacissimo rimedio per dormire bene: prendere prima di dormire un po’ di questo zucchero con un pizzico di sale. In questo modo sarà abbassato il cortisolo, che è l’ormone dello stress e si riuscirà a prendere sonno.

Altri alimenti che contengono l’octosanolo sono la crusca di riso (il riso integrale contiene ovviamente anche la crusca perchè si tratta del chicco intero, ricco di numerose sostanze benefiche), l’olio di germe di grano, la cera d’api. Da quello che ho potuto constatare esso è attualmente venduto persino come integratore alimentare ed è conosciuto anche per le sue proprietà benefiche contro il colesterolo cattivo.

Le proprietà benefiche del latte e dei prodotti lattiero-caseari

Studi recenti hanno dimostrato che una proteina presente nel latte è un eccellente trattamento per lo stress. La proteina, il lactium, ha un effetto calmante sul corpo grazie alla sua capacità di abbassare la pressione sanguigna.

Il latte contiene, inoltre, anche il triptofano, un aminoacido importante poichè è il precursore della serotonina, l’ormone del benessere e tante altre sostanze benefiche per la serenità della mente, come l’acido folico, la vitamina b12, la vitamina D e gli importantissimi fosfolipidi, dei grassi benefici i quali formano le membrane cellulari, permettendo così una corretta trasmissione degli impulsi nervosi. Assumere per questo, se è possibile, il latte INTERO, così come i latticini, altrimenti una parte di questi grassi benefici verrà, come è intuibile, eliminata dalla scrematura.

Lo yogurt ed i probiotici sono, inoltre, altamente benefici, poichè, come è ormai noto, il cervello e l’intestino comunicano attraverso il nervo vago. L’uno, insomma, influenza l’altro. Alcuni ceppi probiotici potrebbero addirittura migliorare funzioni cognitive, resistenza allo stress e qualità del sonno. Il microbiota intestinale interviene all’interno dell’asse intestino-cervello modulando, tra gli altri,  il processo di sintesi dei neurotrasmettitori (esempio serotonina, dopamina ecc.).

Il ruolo dei fosfolipidi

Vi sono degli alimenti, oltre al latte, che contengono questi grassi benefici, i fosfolipidi, per l’appunto. Nella nostra alimentazione non dovrebbero mai mancare, ad esempio, le uova, che contengono la metionina, un importantissimo fosfolipida, così come alcuni grassi benefici (ad esempio il burro), nonchè oli di pesce contenenti fosfolipidi come il pregiato OLIO DI KRILL, un olio di pesce (dai piccoli gamberetti Krill) incontaminato e benefico, ricco di Omega 3 e fosfolipidi, tra i quali la colina. Ottimo per umore, memoria, cervello in generale, circolazione, depurazione del corpo

Attenzione, però, alla qualità dell’olio di Krill che si acquista, poichè non tutti sono uguali e differiscono dal metodo di estrazione dell’olio da questi piccoli gamberetti rosa. Un ottimo olio di Krill è quello distribuito, ad esempio, dall’azienda krauterhaus e si trova sul sito ufficiale, cliccando QUI, o in Italia da distributori autorizzati come Floriosport.

Una menzione a parte merita la molecola naturale SAME, ormai distribuita oggi anche come integratore, la quale aiuta il corpo, tra le altre cose, anche a produrre in maniera corretta i neurotrasmettitori ed i fosfolipidi necessari al mantenimento di membrane cellulari sane, avendo così effetti rilassanti, antidepressivi, ricostituenti per il corpo e depurativi per il fegato. Fatevi consigliare dal medico o anche da un farmacista esperto e chiedete loro se questa sostanza potrebbe fare al caso vostro. Ricordate solo che questa molecola, essendo di già una “regolatrice” dell’umore, non va MAI associata ad altri tipi di molecole antidepressive, anche naturali (vedi iperico ad esempio), mi raccomando!

La camomilla

La camomilla è un ottimo rilassante e fa bene all’umore poichè si è scoperto che essa riesce anche a modulare la trasmissione di serotonina e dopamina…è una sorta di regolatore naturale dell’attività del cervello, insomma! Bisogna ricordarsi di rispettare, però, i tempi massimi di infusione, che non devono superare i 3 minuti. Oltre, infatti, la camomilla si trasforma in una bevanda energetica al pari del caffè!!

La N-acetilcisteina

Sostanza conosciuta come mucolitico, ma ottimo nutraceutico che modula l’attività del sistema nervoso, in particolare quella del glutammato, un neurotrasmettitore stimolante. Ottima come rilassante e “antidepressivo”, nonchè per il corretto funzionamento del cervello.

Cibi importanti

Oltre a ridurre i cibi spazzatura, è importante inserire nella propria alimentazione cibi contenenti GABA, la sostanza della tranquillità, come ad esempio i piselli, ma anche cibi ricchi di magnesio (zucchero integrale di canna, mandorle, spinaci…) ed infine non dimentichiamoci i cibi ricchi di vitamina C: la riduzione dello stress sarà assicurata!

Spero questo post vi sia utile…

Un carissimo saluto ed alla prossima da Grazia!

 

Buon anno, carissimi amici

e lettori del sito!

Il mio buon proposito per questo 2023 (relativamente al Taccuino) è di essere molto più produttiva in particolar modo dal punto di vista della creazione di accessori e utilità per spazi web, tempo permettendo.

Partiamo, per questo motivo, con il “piede giusto”… ho appena realizzato un’utilità che mostra due immagini diverse (a rotazione, fate la prova aggiornando questa pagina) con un augurio di felice 2023, il tutto arricchito da fuochi d’artificio animati e la possibilità di ascoltare, nel tool stesso, la famosa melodia “Oh happy day“.

Un modo originale, innanzitutto, per farvi i miei auguri e, se volete, per farli in maniera simpatica anche ai vostri visitatori, in questi giorni.

Ecco il widget in azione

Preleva il codice del tool qui

Vi porgo ancora i miei più sinceri e sentiti auguri per questo nuovo anno, che porti a tutti serenità, gioia e pace!

Vi lascio un carissimo saluto e vi aspetto per i prossimi articoli…

Ciao ciao da Grazia .

Ciao a tutti, carissimi lettori ed amici del blog!🥰

Con l’arrivo del freddo e dell’inverno eccoci qui alle prese con i classici malanni di stagione… influenza, sindromi da raffreddamento,tosse e senso di spossatezza che ne consegue, purtroppo.

Ho deciso per questo di scrivere un post con qualche consiglio generale per affrontare al meglio la malattia e la fase di guarigione, ed in generale per cercare di stare meglio.

Ad ogni modo, specialmente in un periodo come questo, la prima cosa da fare (senza allarmismi o paure di alcun tipo) è quella di consultare il proprio medico curante, il quale consiglierà la terapia più adatta al singolo caso specifico: il fai da te è sempre e comunque sconsigliato, mi raccomando!

Partiamo dal presupposto che la maggior parte delle volte ci si trova di fronte ad una infezione virale e per questo motivo l’antibiotico non serve. Quest’ultimo è invece necessario nel caso in cui il medico riscontri una infezione di tipo batterico. Per cui, a meno che non venga prescritto, non bisogna in alcun modo assumere antibiotici di propria iniziativa, i quali sono medicine molto potenti.

Non bisogna mai abusarne, anche perchè se prendiamo antibiotici quando non vi è necessità aumentiamo il fenomeno della cosiddetta “resistenza agli antibiotici“, una condizione molto seria nella quale i batteri si “abituano” alle suddette medicine (salvavita in alcuni casi) ed il paziente non risponde più alle terapie.

Inoltre non dobbiamo mai dimenticare che nel nostro corpo ci sono anche batteri “buoni” e l’antibiotico li “uccide” tutti, indistintamente, come nel caso della flora batterica intestinale.

Insomma, affidiamoci SEMPRE nelle mani del medico e prendiamo l’antibiotico solo quando c’è una reale necessità e soprattutto prescrizione.

 

Possiamo però dare dei consigli generali per alleviare il disagio che questi malanni comportano e per stare un po’ meglio, accelerando i tempi di guarigione completa.

N-acetilcisteina

Un nutraceutico molto importante che il medico potrebbe sicuramente consigliarci è l’n-acetilcisteina, il principio attivo di prodotti come il “Fluimucil”, ad esempio. Come è noto esso viene impiegato per fluidificare il muco in eccesso, ma pochi sanno quale altra utilità pratica esso ha.

L’Nacetilcisteina (venduta anche come integratore sicuro oggigiorno) ha l’interessantissima capacità di “togliere” lo strato “protettivo” che i virus ed i batteri formano per proteggersi, per cui, senza questa sorta di “guaina” protettiva” il nostro sistema immunitario, aiutato anche dai farmaci giusti e potenziato dalla giusta alimentazione, riuscirà a sconfiggerli in breve tempo.

L’Nacetilcisteina è un medicinale, ma è classificato come “nutraceutico” perchè, per l’appunto, “nutre il corpo”, fornendo allo stesso alcune sostanze benefiche non solo per la fluidificazione del muco in eccesso e per la “lotta” contro i patogeni presenti nel corpo, bensì agendo anche da “potenziatore” del cervello, il quale risulta così protetto e nutrito, anche nei casi di stanchezza e mancanza di concentrazione.

Questa benefica sostanza è inoltre antiossidante ed è prescritta anche nei casi di “avvelenamento da paracetamolo”... se per sbaglio o necessità abbiamo preso troppa “Tachipirina”, potrebbe fare al caso nostro, insomma.

Se anche è considerata una medicina altamente benefica, il consiglio è comunque sempre quello di sentire il medico curante anche per stabilire la durata delle terapia e per valutare eventuali (anche se rare) controindicazioni.

Aerosol o spray all’acido ialuronico

Quando abbiamo la gola secca, la faringite, la raucedine, l’afonia, possiamo ricorrere, come coadiuvante delle cure, all’acido ialuronico in soluzione ipotonica (idratante), da usare sotto forma di aerosol o spray.

L’acido ialuronico è una sostanza naturale altamente idratante che riesce infatti a trattenere il peso dell’acqua ben tre volte. Se si utilizza un buon prodotto, con una concentrazione di principio attivo adeguata (come Aluneb fialette aerosol o Karos spray, presidio medico), si può risolvere il problema della raucedine, della gola secca o della faringite in breve tempo. A volte disinfiammiamo la gola, ma dimentichiamo di idratarla correttamente. Questo coadiuvante delle cure è una soluzione ottimale, allo scopo.

Suffumigi e sciacqui col sale

Quando si è “intasati” di muco, una soluzione potrebbe essere quella di fare dei suffumigi con una pentola di acqua bollente nella quale si sia sciolto un cucchiaio di sale grosso. Bisogna respirarne i vapori, i quali andranno pian piano a liberare le vie respiratorie ed a disinfettarle.

Con il sale sarebbe opportuno anche effettuare dei “lavaggi nasali” (una soluzione di acqua e sale) ed anche degli sciaqui della bocca (se possibile effettuare dei gargarismi). Il sale è un ottimo disinfettante, usato fin dall’antichità per le sue proprietà antibatteriche.

Alimentazione

Per aiutare il nostro corpo ad affrontare la malattia, bisogna nutrirlo in maniera sana, equilibrata e leggera, idratandosi molto per reintegrare i sali minerali persi. Allo scopo sono ottimi anche i classici brodi, ed in particolare il brodo di pollo fatto in casa è un vero e proprio toccasana. Accelera la guarigione ed è un ottimo ricostituente.

Bisogna assumere molta frutta contenente vitamina C (kiwi, arance…) ed anche verdura, anch’essa rimineralizzante.

Sapevate, inoltre, che la pasta di mais è un ottimo rimineralizzante e vitaminizzante? Essa viene consigliata sia durante che dopo la malattia. E’ davvero ottima e fa sentire meglio in breve tempo, poichè è molto energizzante.

Il miele, invece, come è ormai noto, è un ottimo antibiotico naturale. Se abbiamo irritazione alla gola possiamo prenderne un cucchiaino unito a qualche goccia di limone, un antibatterico naturale. Nel caso in cui la nostra necessità sia quella di fluidificare il muco ed idratare la gola, dovremmo sciogliere uno o due cucchiaini di miele in un bicchiere d’acqua calda (ma non bollente!).

Vestiario & co.

Nelle sindromi da raffreddamento è necessario stare al caldo ma possibilmente vestirsi a strati (a cipolla!), proteggendo in particolare il collo e la testa. Se si ha l’influenza bisogna comunque non coprirsi, a letto, in maniera eccessiva…la temperatura corporea è già più alta, per cui bisogna anche in qualche modo cercare di non aggravare questa spiacevole situazione.

Un aiuto, in casa, viene anche dai deumidificatori. Questi apparecchi asciugano l’umidità nell’aria, causa di gola secca e sensazione di “freddo”. Se si ha un elettrodomestico del genere è meglio, ad ogni modo si possono realizzare anche dei deumidificatori fai da te.

Come procedere? (da nonsprecare.it)

OCCORRENTE

Un contenitore di plastica con un coperchio
100 g di sale grosso
Un sacchetto di organza con laccetto oppure una calza di nylon
Un paio di forbici

PROCEDIMENTO

Prendete un contenitore di plastica riciclato, come una vaschetta per conservare il gelato, su cui fate dei fori con una forbice appuntita.
Disponete sopra il contenitore 100 g di sale grosso inserito in un sacchetto di organza delle bomboniere, chiuso da un laccetto. Oppure potete riciclare, per lo stesso uso, una vecchia calza di nylon.
Controllate come il sale attira l’umidità, bagnandosi e facendo in modo che l’acqua si raccolga in fondo alla vaschetta. Più velocemente sale il livello dell’acqua, più significa che l’ambiente è umido.
Quando il sale è troppo bagnato e ha perso il suo potere assorbente, allora potete passarlo al forno per asciugarlo in modo da riutilizzarlo di nuovo.

Questi erano i miei piccoli consigli per affrontare al meglio questi malanni…fatemi sapere se li trovate utili!

Un abbraccio forte ed al prossimo post .

Ciao ciao da Grazia!!

Ciao a tutti, carissimi! 🎄

La tradizione dei siti grafici è quella di scambiarsi un piccolo pensierino per gli auguri di buone Feste, per cui anch’io aderisco con gioia ad essa con una piccola creazione in tema per tutti voi, da prelevare liberamente!

I bellissimi regalini grafici che sto ricevendo li sto inserendo nella mia Sezione Natalizia (collegamento nella colonna a destra): grazie!

Ecco il mio regalino grafico per tutti voi…per scaricarlo cliccate sull’immagine e salvatela sul vostro pc. Se decidete di inserirla nei vostri spazi web non ridimensionatela, bensì inseritela nelle sue dimensioni originali, vi ringrazio ♥

Nell’attesa delle Feste e per creare la giusta atmosfera vi suggerisco l’ascolto di una radio speciale che propone musica recente e classica natalizia 24/24 h, Radio Santa Claus la trovo davvero molto carina ed interessante.

Grazie a tutti  per l’attenzione, auguri di Buone Feste a voi ed alle vostre famiglie!

Buon Natale e felice anno nuovo

dal Taccuino di Grazia

Al prossimo post, un abbraccio da Grazia!!

 

Buon pomeriggio a tutti, amici! 🎄

In questo post farò una mia personale riflessione su quello che, a mio avviso, dovrebbe portarci il Natale…

Il Natale è la festa più attesa dell’anno eppure, discorsi retorici a parte, sta diventando sempre più la festa del consumismo e dell’apparenza. Siamo sempre più attratti dalle luci, dai colori (bellissimi, per carità…) e sempre meno dalla vera Luce, la quale è l’unica che riesce a dare un vero senso alle nostre esistenze.

La Luce, quella che viene del Santo Bambino di Betlemme, porta all’interiorità, al silenzio, alla meditazione, al rispetto reciproco, alla pace…ci conduce verso la riscoperta di valori e tradizioni che sembrano ormai arcaiche, ma oggi, più che mai, dovrebbero essere messe al centro delle nostre vite.

Non a caso, la vera Luce viene indicata da un’altra grande luce, la Stella Cometa. Essa, come sappiamo, è una sorta di “bussola” per i Magi adoranti. Ma cosa dovrebbe rappresentare ancora oggi, per noi, la Santa Cometa?

A mio avviso, la Cometa (che è la luce divina) è la vera strada che porta all’unica e vera fonte di felicità, quella grazie alla quale non ci sentiamo più soli e grazie alla quale tutto acquista un senso profondo, per chi lo cerca davvero. Mi chiedo… si può festeggiare senza il “festeggiato”? Senza il Bambino divino non ci può essere il vero Natale. Quello delle vetrine e delle decorazioni, sicuramente. Ma il Vero Natale no.

Auguro ad ognuno di voi (credenti o meno) che possiate trovare la vostra “luce”, la vostra strada in un momento in cui il mondo sembra proprio essersi dimenticato della divinità, che non è “superstizione” o “roba da Medioevo” (quella non è vera fede, ovviamente), bensì un valore da riscoprire in un’ottica anche moderna, nuova, viva.

Vi lascio con un bellissimo canto natalizio (reinterpretato da molti artisti) scoperto tramite l’ascolto di una radio natalizia (radiosantaclaus.com)…. e, come dice questa melodia…

What Child is this?

Versione di Josh Groban

Traduzione di questa antica melodia

Chi è questo pargolo,
che steso a riposare
Sul grembo di Maria sta dormendo?
Che gli angeli salutano con inni di gioia
Mentre i pastori vegliano?Questo, questo è Cristo il re
Che i pastori vegliano
E gli angeli cantano,
affrettatevi, affrettatevi a lodarlo,

Il Pargoletto, il figlio di Maria

Quindi portategli incenso, oro e mirra
Vieni contadino, re a conoscerlo;
Il Re dei Re porta la salvezza
Lascia che il cuore amorevole lo intronino

Alza, alza una canzone al cielo
Sua madre canta una ninna nanna
Gioia, gioia per la nascita di Cristo

Auguri a tutti, amici, ancora serene festività a voi ed alle vostre famiglie!

Un caro abbraccio…ciao ciao da Grazia !

Sono Grazia, classe 1985, laureata in Giurisprudenza. Mi occupo qui di temi quali il blogging, lo stile di vita naturale, il benessere, la filosofia, il web-design ed altro ancora! 

In base all’ora…

Lascia un saluto!

Una magia…

Web-Design e grafica

Posso realizzare per te, su commissione, il tema grafico per il blog dei tuoi sogni o la testata del tuo spazio web, nonchè grafica varia anche da stampare! Consulta la pagina web-design per te per tutte le info (costi e modalità di richiesta).

Partecipa!

Licenze dei miei gadgets e consulenze


Parlo di…

 

Ultimi commenti

Visite dal 30/04/2022

free hit counter

Utenti online

🌻 Copyright

Tutti i contenuti di questo blog sono copyright di Grazia De Caro. E’ vietato ridistribuirli in altri spazi web senza il mio consenso, basta chiedere e linkare il mio sito, vi ringrazio!

Cookies

Questo sito utilizza cookies tecnici per il suo corretto funzionamento. In esso non è attivo alcun servizio pubblicitario, né di conseguenza è presente alcun tipo di tracciamento in tal senso.

Archivio

Collaborazioni

Se sei una azienda, un autore o vuoi promuovere un tuo prodotto scrivimi per info sulle collaborazioni. Riceverai in breve tempo risposta.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. I contenuti  presenti in questo blog sono di mia  proprietà. Contattatemi per info di riutilizzo degli stessi. Le immagini utilizzate sono state prelevate in gallerie pubbliche online ed hanno il solo scopo di abbellire i post.

Guestbook

  • Miledy 2 Gennaio 2023
    Ciao Grazia Buon Anno
  • Gus O. 6 Dicembre 2022
    Ho visto tante novità che in molti apprezzeranno. Ciao.
  • Il Taccuino di Grazia 6 Dicembre 2022
    Carissima Arwen, grazie di cuore, sono veramente onorata delle tue...
  • Arwen Elfa 5 Dicembre 2022
    Cara Grazia, da quando ho trovato il tuo blog, lo...
  • Il Taccuino di Grazia 22 Novembre 2022
    Grazie di cuore a tutti per gli splendidi e graditissimi...